Nell’articolazione Produzioni e Trasformazioni vengono approfondite le problematiche collegate all’organizzazione delle produzioni animali e vegetali, alle trasformazioni e alla commercializzazione dei relativi prodotti, all’utilizzazione delle biotecnologie.

Il Diplomato in Produzioni e trasformazioni è in grado di:
1) collaborare alla realizzazione di processi produttivi eco-sostenibili, vegetali e animali, applicando i risultati delle ricerche più avanzate;
2) intervenire nel settore della trasformazione dei prodotti, attivando processi tecnologici e biotecnologici per ottenere qualità dei risultati e gestire il corretto smaltimento e la riutilizzazione dei reflui e dei residui;
3) collaborare nella gestione delle attività di promozione e commercializzazione dei prodotti agrari e agroindustriali;
4) controllare la qualità delle produzioni sotto il profilo fisico-chimico, igienico e organolettico.

Il proseguimento degli studi permette l’accesso a tutte le facoltà universitarie, con sbocco naturale a quelle di Agraria e di Biologia.


PIANO DEGLI STUDI

2° biennio

MATERIE DI STUDIO

III

IV

V

Lingua e letteratura italiana

4

4

4

Lingua inglese

3

3

3

Storia

2

2

2

Matematica e Complementi di matematica

4

4

3

Scienze motorie e sportive

2

2

2

Religione Cattolica o attività alternative

1

1

1

DISCIPLINE DI INDIRIZZO

Produzioni animali

3

3

2

Produzioni vegetali

5

4

4

Trasformazione dei prodotti

2

3

3

Economia, estimo, marketing e legislazione

3

2

3

Genio rurale

3

2

Biotecnologie agrarie

2

3

Gestione dell’ambiente e del territorio

2

Ore di laboratorio

17

10

Totale ore complessivo

32

32

32